Circolare n. 30 del 27 ottobre 2023

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare n. 30 del 2023 in tema di regime fiscale delle criptoattività.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la circolare n. 30 del 2023 in tema di regime fiscale delle criptoattività, fornendo interessanti chiarimenti.

In particolare, tale ente, dopo aver inquadrato sotto il profilo giuridico il concetto di criptoattività e dopo aver ripercorso il regime fiscale ad esse applicabili prima della legge di bilancio 2023, ha tra l’altro affermato che a seguito di tale ultima modifica legislativa l’indicazione di tali attività nel quadro RW è necessaria indipendentemente dalle modalità di archiviazione e conservazione delle stesse, e prescindendo dalla circostanza che le stesse siano detenute all’estero o in Italia.

Non è invece chiaro se fino al 2022 il monitoraggio fiscale riguardasse le sole criptovalute e non anche le criptoattività in genere.

L’Agenzia delle Entrate ha poi specificato che alle sanzioni dovute in caso di mancata indicazione nel quadro RW delle criptoattività non si applica il raddoppio della sanzione prevista per la detenzione di investimenti all’estero ovvero in Stati a fiscalità privilegiata.

#criptoattività #monitoraggiofiscale #quadroRW

Condividi

News Correlate

Milleproroghe: riapertura dei termini per il ravvedimento speciale

Il d.l. 39/2024 ha riaperto i termini per fruire del ravvedimento operoso speciale con riferimento alle violazioni commesse sino all’anno 2021...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello 84 del 2024

Nella Risposta ad interpello 84 del 2024 l’Agenzia delle Entrate ha ritenuto abusiva l’operazione di scissione asimmetrica...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello 54 del 2024

Nella Risposta ad interpello 54 del 2024 l’Agenzia delle Entrate ha riconosciuto che la domanda di rottamazione dei ruoli ex L. 197/2022...

leggi tutto