Principio di diritto n. 10 2021

Con il Principio di diritto n. 10/2021 l’Agenzia ha chiarito che in caso di trasferimento all’estero di un compendio...

- Principio di dirtto n. 10/2021

- Exit tax

- Trasferimento all’estero

- Holding

- Participation exemption

Con il Principio di diritto n. 10/2021 l’Agenzia ha chiarito che in caso di trasferimento all’estero di un compendio aziendale prevalentemente costituito da partecipazioni non trova applicazione il regime di participation exemption, astrattamente applicabile alle partecipazioni ricomprese in detto compendio. Secondo l’Agenzia ragioni di “coerenza sistematica” indurrebbero a ritenere validi anche ai fini dell’imposizione in uscita ex art. 166 TUIR i chiarimenti forniti dalla circolare n. 6/2006 con riferimento alla plusvalenza “unitariamente” determinata in caso di cessione del compendio aziendale. L’interpretazione fornita dall’Agenzia, che pone le basi sul principio di unitarietà dell’azienda di cui all’art. 2555 c.c., non sembra, tuttavia, pienamente condivisibile, laddove si consideri che, soprattutto, in caso di holding c.d. statica non può ritenersi che il trasferimento abbia ad oggetto un compendio aziendale ex art. 2555 c.c. Peraltro, in passato, la stessa Agenzia aveva sostenuto che “rilevano per l'esenzione… anche le plusvalenze derivanti da operazioni effettuate a titolo oneroso diverse dalla cessione propriamente intesa, ma che producono i medesimi effetti giuridici”, ricomprendendo tra di esse anche le operazioni di trasferimento all’estero (circolare n. 36/2004).

Condividi

News Correlate

Risposta ad interpello n. 163 del 26 gennaio 2023

l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale applicabile ai redditi percepiti da soggetto fiscalmente residente in Macedonia del Nord...

leggi tutto
Telefisco del 26 gennaio 2023

L’Agenzia delle Entrate nelle risposte a Telefisco del 26 gennaio 2023 ha confermato che i contribuenti che abbiano ricevuto un processo verbale di constatazione ...

leggi tutto
Lettera di costituzione in mora INFR(2022)2150

La Commissione Europea ha reso noto di aver notificato all’Italia una lettera di costituzione in mora ai sensi dell’art. 258 del TFUE ...

leggi tutto