Agenzia delle Entrate Risoluzione n. 25/E del 15 maggio 2024

Con la risoluzione n. 25/E del 15 maggio 2024 l’Agenzia delle Entrate ha illustrato le modalità per la fruizione dei crediti d’imposta...

Con la risoluzione n. 25/E del 15 maggio 2024 l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti sull'utilizzo dei crediti d'imposta previsti per gli investimenti "Transizione 4.0", di cui all’art. 6 del Decreto-Legge n. 39 del 29 marzo 2024.

In particolare, ove le imprese abbiano rispettato il requisito dell’interconnessione dei beni, e abbiano altresì validamente inviato le comunicazioni, così come illustrate dal decreto direttoriale del Ministero delle imprese e del made in Italy il 24 aprile 2024, potranno utilizzare in compensazione i crediti d’imposta. A tal fine, le imprese devono indicare i codici tributo e inserire come anno di riferimento, quello in cui è stato finalizzato l’investimento agevolato riportato nella comunicazione stessa.

L’Agenzia delle Entrate ha specificato che, in mancanza della corretta attuazione della dianzi esposta procedura, i modelli F24 saranno scartati.

#creditidiimposta #transizione4.0 #investimenti

Condividi

News Correlate

Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello n. 132 del 2024

’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 132 del 2024 ha chiarito il trattamento fiscale delle azioni acquisite...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Circolare n. 13/E del 13 giugno 2024

L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 13/E del 2024 ha illustrato le modifiche, introdotte con l’articolo 1 della Legge di bilancio 2024...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello n. 131 del 2024

L’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 131 del 2024 ha illustrato l’imponibilità ai fini IVA degli “aiuti di stato”

leggi tutto