Cassazione sentenza n. 8176/2021

La Cassazione nella sentenza n. 8176/2021 torna a interessarsi degli aspetti del transfer pricing internazionale di cui...

- Cassazione sentenza n. 8176/2021

- Contenzioso tributario

- Operazioni infragruppo

- Transfer pricing

- Trasfer pricing domestico

- Valore normale

La Cassazione nella sentenza n. 8176/2021 torna a interessarsi degli aspetti del transfer pricing internazionale di cui all’art. 110, comma 7 del d.P.R. n. 917 del 86, per riaffermare il principio della non applicabilità di tale istituto alle operazioni infragruppo domestiche. In particolare, i giudici di legittimità ribadiscono che le transazioni tra società infragruppo residenti nel territorio nazionale effettuate ad un prezzo diverso dal "valore normale" indicato dall'art. 9 del d.P.R. n. 917 del 1986 non sono indice, di per sé, di una condotta elusiva, rappresentando l'eventuale alterazione rispetto al prezzo di mercato solo un elemento aggiuntivo, di eventuale conferma, della valutazione di elusività dell'operazione, senza che possa applicarsi, in via analogica, la disciplina del "transfer pricing" internazionale recata dall'art. 110, comma 7, del d.P.R. cit. (nel testo vigente "ratione temporis"), ostandovi il disposto – di interpretazione autentica - di cui all'art. 5, comma 2, del d.lgs. n. 147 del 2015, donde l'estraneità all'ordinamento tributario della nozione di "transfer pricing" domestico. L’eventuale scostamento delle transazioni dal valore normale di mercato potrà dunque rilevare esclusivamente come mero indizio ai fini della valutazione dell’antieconomicità.

Condividi

News Correlate

Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello n. 132 del 2024

’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 132 del 2024 ha chiarito il trattamento fiscale delle azioni acquisite...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Circolare n. 13/E del 13 giugno 2024

L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 13/E del 2024 ha illustrato le modifiche, introdotte con l’articolo 1 della Legge di bilancio 2024...

leggi tutto
Agenzia delle Entrate Risposta ad interpello n. 131 del 2024

L’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 131 del 2024 ha illustrato l’imponibilità ai fini IVA degli “aiuti di stato”

leggi tutto