Diritto e Processo Tributario – Sanzioni credito di imposta ricerca e sviluppo

Contestazioni di inesistenza del credito di imposta per ricerca e sviluppo e tutela del contribuente

  • Contenzioso tributario
  • Credito di imposta
  • Credito di imposta ricerca e sviluppo
  • Investimenti ricerca e sviluppo
  • Innovazione
  • Sanzioni
  • Atto recupero del credito
  • Compensazione
  • Crediti non spettanti
  • Crediti inesistenti

"Contestazioni di inesistenza del credito di imposta per ricerca e sviluppo e tutela del contribuente"

L’articolo analizza la tendenza degli organi verificatore a considerare “inesistente” il credito di imposta di cui all’art. 3 del D.L.145/2013 in caso di erronea qualificazione degli investimenti effettuati come attività di ricerca e sviluppo anziché come attività di innovazione, ponendo particolare attenzione all’aspetto sanzionatorio.


Condividi

News Correlate

Fondazione Nazionale Commercialisti, documento di ricerca del 14 febbraio 2023

La Fondazione Nazionale Commercialisti nel documento di ricerca pubblicato il 14 febbraio 2023 ha analizzato la disciplina della scissione mediante scorporo ai sensi dell’art. 2506.1 del c.c...

leggi tutto
Art. 1 d.lgs. 12 febbraio 2024, n. 13

Il d.lgs. 12 febbraio 2024, n. 13 pubblicato in G.U. il 21 febbraio 2024 3/2024 fissa le nuove...

leggi tutto
Ordinanza della Corte di Cassazione n. 3993 del 13 febbraio 2024

La Corte di Cassazione ha ritenuto che il bene non destinato all’impresa genera crediti d’imposta “non spettanti”.

leggi tutto