Principio di diritto n. 9 del 6 aprile 2021

Con il principio di diritto n. 9 del 6 aprile 2021, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sulla disciplina CFC alle società...

- Principio di diritto n. 9 del 6 aprile 2021

- Disciplina CFC

- Tassazione nominale

- IRES

- IRAP

- Dividendi da paesi c.d. black list

Con il principio di diritto n. 9 del 6 aprile 2021, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti sulla disciplina CFC alle società controllate residenti o localizzate in Stati o territori a regime fiscale privilegiato, di cui all’articolo 167 del TUIR, nella versione in vigore fino all'11 gennaio 2019, in particolare sulle modalità per valutare se il relativo livello nominale di tassazione risulti inferiore al 50 per cento di quello applicabile in Italia. In particolare, l’Agenzia, richiamando la Circolare n. 35/2016, chiarisce che nell’effettuare il confronto dei livelli di tassazione nominali, bisogna considerare, sul fronte italiano, l’IRES e l’IRAP, mentre sul fronte estero, le corrispondenti imposte sul reddito delle società facendo riferimento alla Convenzione per evitare le doppie imposizioni vigente con lo Stato di volta involta interessato. Tale chiarimento è senz’altro utile ai fini della dell'applicabilità dell’art. 47-bis, comma 1 lett. b) del TUIR in tema di tassazione dei dividendi provenienti da Paesi c.d. Black List. Resta tuttavia la criticità circa la rilevanza, ai fini del confronto tra i livelli nominali di tassazione, dell’IRAP, la quale non essendo un’imposta sui redditi non dovrebbe essere presa in considerazione ai fini in esame.

Condividi

News Correlate

Risposta ad interpello n. 65 del 18 gennaio 2023

l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata sulla neutralità di un’operazione di fusione nazionale estera tra società aventi una stabile organizzazione nel territorio dello Stato

leggi tutto
Ordinanza della Corte di Cassazione n. 1797 del 20 gennaio 2023

la Suprema Corte di Cassazione ha precisato che, alla luce dell’art. 19 del d.lgs 546/1992 che consente l’impugnazione anche degli atti impositivi atipici...

leggi tutto
Risposta ad interpello n. 98 del 19 gennaio 2023

l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’imponibilità nel territorio dello Stato di emolumenti corrisposti dal datore di lavoro non residente...

leggi tutto